Il sindaco Golia prova a tener fede al patto con la città: “Assessori tecnici e competenti, non capisco cosa voglia Santulli”

MySocialDrug

Tempo di lettura: 1 minuto

“Non capisco le dichiarazioni fatte da Santulli all’assemblea del Pd. Nessuno mette in dubbio che nel partito ci siano figure che abbiano competenze, ma io mantengo le promesse che ho fatto ai cittadini”.

Il sindaco di Aversa, Alfonso Golia, difende la scelta di formare una giunta di tecnici validi e competenti.

La decisione è presa. Ed è pienamente condivisibile. “Per tecnici si intendono figure esterne con competenze per il settore che sarà loro affidato. La gente ci ha scelto per questo.

Applicheremo un nuovo metodo per il bene della città. I consiglieri comunali saranno ovviamente partecipi della macchina amministrativa. Ognuno avrà il suo ruolo”.

Il primo cittadino ha commentato il polverone alzatosi in seguito alle affermazioni di Santulli durante l’ultima assemblea del Pd. “No a manie di protagonismo. Detesto poi gli yes man, coloro che a prescindere sono d’accordo”, ha tuonato l’ex parlamentare. Una posizione che Golia considera fuori luogo perché fuori dalla realtà. “Non so a chi si riferisce quando parla di yes man, in consiglio ci sono tutte menti pensanti e libere”.

Lascia un commento

Next Post

Aversa. Universiadi, manca il gasolio per l’aria condizionata

Tempo di lettura: 1 minuto Oggi secondo giorno di Universiadi al PalaJacazzi di Aversa. Come abbiamo già scritto, la giornata di ieri è stata caratterizzata dalla mancanza di aria condizionata all’interno dell’impianto sportivo. Temperatura rovente all’interno dell’impianto che ha costretto il pubblico a scappare via e gli atleti a giocare […]

Visita il nostro Centro Informativo.

Centro Informativo COVID-19
error: Il contenuto non può essere selezionato o copiato.