A Roma un Convegno internazionale Mindfulness per chi opera nel volontariato.

MySocialDrug

Tempo di lettura: 4 minuti

Il 12 ottobre 2019, una giornata alla Università Pontificia Salesiana dedicata alla Mindfulness e ai suoi benefici per chi svolge un’ attività di aiuto .

Scegliere di dedicare il proprio tempo e la propria energia ad aiutare gli altri è un atto di amore importante e prezioso, per il quale molte persone si mettono in gioco e danno il loro contributo in situazioni anche difficili e impegnative. 

Coloro che operano nelle associazioni di volontariato – locali, nazionali o ONG – scelgono di entrare in contatto con la sofferenza e le difficoltà di persone fragili, molto spesso in contesti a rischio, offrendo la loro accoglienza e il loro aiuto. Ma proprio questa loro scelta li mette, a volte, in condizioni di sperimentare momenti di sofferenza, di burn out, di compassion fatigue. Come aiutarsi ad aiutare gli altri? Come farlo bene, stando bene nel farlo?

Per tutti coloro che operano nel volontariato, il 12 ottobre a Roma c’è il primo Convegno Internazionale “Mindfulness: competenza trasversale in psicoterapia e nelle relazioni di aiuto”.

Il Convegno, organizzato da “Interessere – Mindfuness in azione” ha l’obiettivo di far conoscere, attraverso la voce di relatori accreditati, italiani e stranieri, come la pratica e le qualità portate dalla Mindfulness possano contribuire alla formazione e all’attività di coloro che si occupano di relazioni d’aiuto, di cura, di accoglienza con soggetti fragili o a rischio.

Tra i relatori presenti troviamo Fabio Giommi (Scuola di Psicoterapia Cognitivo-comportamentale, Milano,  Mirjam Hartkamp, (IMI – Netherland),  Nicoletta Cinotti (Centro Studi Bioenergetica e Mindfulness, Genova), Paola Mamone (Interessere – Mindfulness in azione, Roma), Roberto Mander (Gruppo Eventi, Roma), Stefania D’Amore e Simona Moltoni (Mudita – Milano), Tanja Lecchi (Anna Freud Center – England).

“La Mindfulness è di particolare supporto nelle professioni d’aiuto –dichiarano Paola Mamone ed Anna Rossi, fondatrici di Interessere – Mindfulness in azione, ente promotore e organizzatore del convegno – perché propone di interessarsi con gentilezza a come funziona la mente/cuore, allenando la capacità di essere presenti e disponibili a quel che accade in noi e intorno a noi nel momento presente, mettendoci in grado di stare con la sofferenza, invece di evitarla. Il modo in cui s’impara a portare l’attenzione con accettazione, compassione e senza sforzo sembra essere esattamente ciò di cui hanno bisogno coloro che instaurano delle relazioni d’aiuto per riuscire a stare nel processo, senza proporsi obiettivi irrealistici precostituiti e così coltivando la fiducia e l’apprezzamento dei momenti di intuizione profonda, trasformazione e crescita personale che, momento per momento, avvengono all’interno dell’attività svolta”.

“Durante il Convegno – aggiungono – sarà possibile comprendere meglio come si esplicano i benefici della Mindfulness nel creare relazioni di aiuto consapevoli e come i principali esponenti della Psicoterapia Orientata alla Mindfulness in Europa e in Italia hanno declinato il costrutto della Mindfulness nel loro lavoro e nella loro attività di formazione rivolta a psicoterapeuti e rappresentanti di altre professioni di aiuto o volontari impegnati in attività di aiuto. 

Il focus della giornata sarà centrato sui processi di integrazione della Mindfulness nella pratica clinica, e su come è possibile, attraverso una regolare pratica di Mindfulness, creare le premesse per coltivare la consapevolezza di sé, della relazione e del contesto nel formarsi a una professione o a una attività di aiuto. Quel “cuore” impalpabile ma fondamentale dell’essere di aiuto che – per dirlo con le parole di alcuni dei relatori del convegno – significa radicarsi nel momento presente, saper esserci con intimità e dialogo, aprirsi all’incontro da essere ad essere: tutte competenze trasversali che possono essere allenate con la pratica di Mindfulness”. 

Chairperson del Convegno saranno Alessandro Giannandreaper la prima sessione e Carlo Ricci per la seconda sessione.

Quando: sabato 12 ottobre 2019

Dove: Aula Magna Università Pontificia Salesiana. P.zza dell’Ateneo Salesiano, 1 – 00139 Roma

Convenzioni per gruppi di volontari appartenenti alla stessa associazione.

Informazioni e iscrizioni: https://interessere.info/mindfulness-competenza-trasversale-in-psicoterapia-e-nelle-relazioni-di-aiuto/

Lascia un commento

Next Post

Discarica abusiva su area a vincolo paesaggistico: blitz Forestale nel Casertano

Tempo di lettura: 4 minuti I Carabinieri Forestali di Letino, durante un ordinario servizio di controllo del territorio mirato al contrasto dei reati in materia di illeciti smaltimenti di rifiuti, in comune di Gallo Matese (CE), alla Frazione “Vallelunga”, hanno rinvenuto e posto in sequestro preventivo un grosso cumulo di […]

Visita il nostro Centro Informativo.

Centro Informativo COVID-19
error: Il contenuto non può essere selezionato o copiato.